SUP in inverno: 6 consigli utili

Rate this post

Vivere in Sardegna, specialmente lungo la costa ovest, offre un privilegio unico e mi ritengo un privilegiato perchè posso praticare il SUP in inverno condizioni meteo permettendo. Mentre molte regioni vedono il SUP come un’attività estiva, qui le temperature autunnali e invernali sono più miti, permettendoci di godere delle acque cristalline anche durante i mesi più freddi. Certo, l’aria potrebbe avere un pizzico di freschezza, ma con le giuste precauzioni, l’esperienza di paddleboarding in questo periodo dell’anno può essere altrettanto gratificante, se non di più. Ecco come fare:

SUP in inverno: i nostri consigli utili

Mentre il paddleboarding in piedi (SUP) è spesso legato alle giornate calde e soleggiate, l’inverno può offrire un’esperienza unica e affascinante. Immagina di scivolare sull’acqua con l’aria fredda che ti pizzica il viso. E per gli appassionati di SUP boarding, l’inverno può essere il momento ideale per cavalcare le onde!

Ma prima di avventurarsi in queste acque fredde, ci sono alcune cose da considerare:

  1. Preparazione: Prima di tutto, è essenziale pianificare in anticipo. Trova un compagno con cui fare paddle e scegli un luogo che conosci bene. Controlla le previsioni meteo. Se il vento supera i 10 nodi o le temperature sono estremamente basse, potrebbe essere meglio rimandare, dai un occhiata ad APP come Windy per esempio.
  2. Attrezzatura: Assicurati che tutto il tuo equipaggiamento sia in perfette condizioni. Dalla tavola, al leash, alla pagaia, ogni elemento deve essere controllato. Anche se una tuta stagna può essere l’ideale, una muta spessa con stivali e guanti può fare il trucco. E non dimenticare di preparare un kit post-SUP con vestiti caldi, uno snack e una bevanda calda.
  3. Il Giorno dell’Avventura: Datti abbastanza tempo per arrivare al punto d’incontro e prepararti. Una volta sul posto, osserva attentamente le condizioni. L’acqua dovrebbe essere calma. Se hai dubbi, è meglio non rischiare.
  4. Sulla Tavola: Una volta in acqua, goditi la tranquillità e la bellezza dell’inverno. L’atmosfera silenziosa e magica ti avvolgerà, offrendoti un’esperienza meditativa unica. E se ti piace alzarti presto, l’inverno ti regala albe spettacolari a orari più tardi.
  5. Sicurezza Prima di Tutto: Mentre sei in acqua, presta sempre attenzione alle tue condizioni fisiche e all’ambiente circostante. Se senti freddo o stanchezza, o se le condizioni meteo cambiano, è il momento di tornare indietro.
  6. Riscaldamento: Una volta tornato a terra, inizia il processo di riscaldamento gradualmente. Cambia i vestiti bagnati con quelli asciutti e caldi e goditi una bevanda calda. E, naturalmente, una doccia calda ti aspetta a casa, il modo perfetto per concludere la tua avventura invernale in SUP.

L’inverno può sembrare una stagione improbabile per il SUP, ma con la giusta preparazione e attenzione alla sicurezza, può offrire un’esperienza indimenticabile. Quindi, la prossima volta che vedi la neve cadere, perché non prendere la tua tavola e avventurarti nelle acque fredde?

Osprey Origin muta surf neoprene uomo invernale lunga 5 mm, Rosso, Grande (L)
  • Completamente piatte per extra comfort · Alta qualità Ultra Flex muta per libertà di movimento
  • 5/4 mm muta in neoprene con eccellente ritenzione del calore – ideale per inverno
  • Senza stress – Super facile pieno lunghezza zip posteriore · pelle liscia e petto pannelli – impedisce vento chill
  • Completamente sigillato polsini & colletto – Super Stretch per una vestibilità comoda che evita lo sfregamento e limiti acqua fredda rossore
  • grande multi sport acquatici muta · anti abrasiva ginocchia, sedile e tibia punti per una maggiore durata
FunWater Tavola da surf gonfiabile SUP completa Paddleboard accessori pagaia regolabile, pompa, zaino da viaggio, guinzaglio, borsa impermeabile, tavola per adulti
  • 【Stabilità】: la tavola per Adulti e bambini gonfiabile in piedi è grande 320x83x15 cm ma molto leggera solo 7 kg. Naturalmente, i nostri Sup resistono anche ad una pressione massima di sicurezza di 12psi. La capacità massima è fino a 330 libbre. Ideale per principianti e utenti avanzati.

FAQ sulla Pratica del SUP in Inverno

  1. È sicuro praticare SUP durante l’inverno?
    • Sì, è sicuro praticare SUP in inverno, ma è essenziale prendere le dovute precauzioni. Assicurati di indossare l’abbigliamento adatto, come una muta spessa o una tuta stagna, e di essere sempre consapevole delle condizioni meteo e dell’acqua. È anche consigliabile fare SUP in luoghi familiari e, se possibile, non da soli.
  2. Quali vestiti dovrei indossare per il SUP invernale?
    • Una muta spessa (almeno 5/4 mm) è essenziale per mantenere il corpo caldo. Stivali, guanti e cappucci di neoprene sono altamente raccomandati per proteggere le estremità dal freddo. Per coloro che cercano una protezione extra, una tuta stagna può essere una buona opzione.
  3. Come posso proteggermi dal rischio di ipotermia?
    • Oltre a indossare l’abbigliamento adatto, è fondamentale limitare il tempo trascorso in acqua durante le giornate particolarmente fredde. Assicurati di ascoltare il tuo corpo; se inizi a sentirti freddo o intorpidito, è il momento di tornare a riva. Porta sempre con te una bevanda calda e vestiti di ricambio per riscaldarti rapidamente una volta fuori dall’acqua.
  4. Le tavole SUP hanno bisogno di cure speciali durante l’inverno?
    • Le basse temperature possono influire sulla rigidità e sulla prestazione della tua tavola, specialmente se è gonfiabile. È importante assicurarsi che la tavola sia pulita e asciutta prima di riporla. Se la tua tavola è gonfiabile, considera di gonfiarla leggermente meno del solito per compensare la contrazione dovuta al freddo.
  5. Posso praticare SUP anche quando c’è ghiaccio sull’acqua?
    • È sconsigliato praticare SUP in aree con copertura di ghiaccio significativa. Il ghiaccio può danneggiare la tavola e rendere l’entrata e l’uscita dall’acqua pericolose. Se decidi di avventurarti in acque parzialmente ghiacciate, fai sempre molta attenzione e assicurati di avere un piano di sicurezza in caso di emergenza.

Leave a Reply